Programma

Miglioreremo disponibilità e accessibilità della infrastrutture, puntando su innovazione e digitalizzazione. Accresceremo il numero di operatori nel settore, favorendo la valorizzazione di risorse e prodotti tradizionali locali. Realizzeremo Info Point e Card uniche per trasporti e sistema museale. Riabiliteremo grandi eventi e manifestazioni da tempo abbandonate, come gli Internazionali di tennis e il Windsurf World Festival.
Vogliamo rilanciare le vie del commercio dimenticate da anni (via Roma, viale Strasburgo, corso Calatafimi) e riqualificare i mercati storici della città. Ci impegniamo ad aprirci ai privati tramite procedure snelle e certe.
Vogliamo portare avanti un programma di riqualificazione dei quartieri più disagiati, attraverso interventi sia urbanistici che socioculturali.
Vogliamo incentivare le iniziative dei privati e detassare tutte le fasi del processo, a cominciare dalla concessione del suolo pubblico. Censiremo tutti gli edifici comunali per poi riportarli all’antico splendore. Realizzeremo spazi verdi e restituiremo ai palermitani le periferie: non esisteranno più quartieri di serie A e di serie B.
Regolarizzeremo la normativa per l’occupazione del suolo pubblico, in modo da agevolare i commercianti nella richiesta di concessione di aree a fini commerciali.